TUTELA SIMILE: al via dal 1° gennaio 2017

Sabato, 31 Dicembre 2016
Dal 1° gennaio 2017 tutti i clienti domestici e le piccole imprese, attualmente serviti in Maggior Tutela, possono scegliere un contratto di Tutela SIMILE.

La Tutela SIMILE è una particolare tipologia di contratto di fornitura elettrica, istituita dall'AEEGSI al fine di accompagnare il consumatore verso il mercato libero e guidarlo nel comprendere le modalità ed i meccanismi per poter scegliere consapevolmente il proprio fornitore.

Il contratto di Tutela SIMILE è offerto da fornitori del Mercato Libero, ma contiene condizioni contrattuali definite dall'Autorità, obbligatorie ed omogenee per tutti i venditori. . Per tale ragione le offerte di Tutela SIMILE sono facilmente confrontabili tra loro e con il servizio di Maggior Tutela.

Principali caratteristiche del contratto di Tutela SIMILE:

  • condizioni economiche analoghe a quelle del servizio di Maggior Tutela; 
  • applicazione di un bonus una tantum diverso da fornitore a fornitore, che viene applicato nella prima bolletta;
  • durata del contratto di 12 mesi non rinnovabile.

Possono aderire volontariamente 

  • Clienti domestici e non domestici già serviti in Maggior Tutela.
  • Clienti domestici e non domestici  aventi diritto alla Maggior Tutela nel caso di nuove attivazioni o volture. 

Ne hanno quindi  diritto famiglie e piccole imprese che ancora non hanno scelto un fornitore del Mercato libero oppure che hanno necessità di una nuova utenza richiedendo una voltura (nel caso di contatore attivo) o una nuova attivazione (contatore non attivo). 

Acquirente Unico ricopre un ruolo fondamentale nella gestione della Tutela SIMILE di cui è l’Amministratore. Grazie al know-how acquisito con la gestione della Maggior Tutela e la realizzazione del Sistema Informativo Integrato (SII), di cui è il Gestore, AU è stato determinante nella realizzazione del Sito Centrale, unico strumento mediante il quale si può sottoscrivere un contratto di Tutela SIMILE, e grazie all’interazione tra il SII e il Sito Centrale, è possibile verificare, in tempo reale,  che i punti di fornitura dei consumatori interessati alla Tutela Simile rispettino i requisiti minimi necessari per potervi accedere.

 

E’ quindi grazie alle competenze di AU che a soli tre mesi dall’approvazione del Regolamento della Tutela SIMILE è pienamente operativo il meccanismo che consentirà ai Clienti di scegliere, in maniera consapevole, una offerta del mercato libero.